Bio Lavatrice Formato Viaggio – 100 ml

Bianchi E Colorati La Natura Li Lava Anche In Viaggio

Domus Lavatrice è un detersivo liquido ideale per il bucato a mano, unico per lavare a macchina i tuoi capi bianchi o colorati. Un solo prodotto per tanti usi che racchiude in sé tutta la forza della natura forte contro lo sporco, delicata sui tessuti. L’Olio Essenziale Biologico di Lavanda inoltre dona al bucato una gradevole profumazione che dura nel tempo.

2,80 Iva Inclusa

Benefici

  • Testato dermatologicamente alle condizioni di utilizzo.
  • Risparmio garantito perché concentrato.
  • Profumazione naturale.
  • Determinato contro lo sporco e delicato con l’ambiente.

Ingredienti

Aqua (Water), Potassium Rapeseedate*, Lauryl/Myristyl Glucoside, Potassium Olivate*, Sodium Lauryl Sulfate, Caprylyl/Capryl Glucoside, Alcohol Denat., Urea, Cocamidopropyl Betaine, Olivamidopropyl Betaine*, Lavandula Hybrida Oil**, Sodium-2- Ethylhexyl – Iminodipropionate, Hydrolyzed Rice Protein, Trisodium Dicarboxymethyl Alaninate, Linalool.

* da Oli da Agricoltura Biologica
** da Agricoltura Biologica

COMPOSIZIONE CHIMICA (Reg. CE 648/2004 e successive modifiche):
Tra 5 e 15%: Saponi. Inf 5%: Tensioattivi Anionici, Tensioattivi Non Ionici, Tensioattivi Anfoteri.
Altri Componenti: Profumi (Lavanda Hybrida Oil), Linalool.
Altri Componenti: Profumi (Lavanda Hybrida Oil), Linalool, Enzimi (Protease, Amylase).

Modo d'impiego

Per il lavaggio in lavatrice versare il detersivo nella vaschetta apposita dosandolo con il tappo, oppure in caso si possedesse la pallina dosatrice, riempirla fino alla tacca prescelta e inserirla direttamente nel cestello. Per macchie difficili versare alcune gocce di prodotto direttamente sulla macchia, strofinare delicatamente, quindi lavare a mano o in lavatrice. Consigliamo comunque di fare una prova per verificare la resistenza del colore del tessuto.

  • Per una durezza dell’acqua dolce 30 ml (poco sporco) – 40 ml (sporco) – 50 ml (molto sporco)
  • Per una durezza dell’acqua media 40 ml (poco sporco) – 50 ml (sporco) – 70 ml (molto sporco)
  • Per una durezza dell’acqua dura 60 ml (poco sporco) – 70 ml (sporco) – 90 ml (molto sporco)
  • A mano per 10 l d’acqua 30 ml (poco sporco) – 40 ml (sporco) – 50 ml (molto sporco)

FAQ

Per ottenere buone performance di lavaggio non è necessario aumentare le dosi del detersivo. Bisogna invece seguire le indicazioni di dosaggio. Non è vero che più detersivo uguale capi più puliti, un sovradosaggio provoca un accumulo di sostanze sui capi che possono provocare allergie, spreco di risorse anche economiche, un maggiore impatto ambientale.

Se dopo il lavaggio sono rimaste macchie e aloni, non è il detersivo sbagliato o poco efficace. Forse abbiamo dimenticato di pretrattare le macchie o lo abbiamo fatto in modo sbagliato. È sufficiente strofinare sulle macchie un po’ di detersivo o di sapone da bucato con acqua fredda.

Usare additivi per prolungare la vita della lavatrice è inutile e dispendioso. Bio Bucato ha la giusta di anticalcare, sufficiente per prevenire la formazione di incrostazioni.

Utilizzare l’aceto, non è una soluzione green. È corrosivo, impattante sulla vita acquatica e richiede molta energia nella filiera produttiva.

Il bucato appena lavato ha cattivo odore? Il prodotto EcoBio non ha ingredienti chimici o di sintesi, suggeriamo la lettura della newsletter https://www.bionaturaldimension.com/newsletterbd/bd-newsletter-26-gennaio-2019/ dove si parla di nitro muschi.

Ci sono diverse cause che possono provocare un cattivo odore ad un bucato appena lavato. Le più comuni sono i frequenti lavaggi a basse temperature, l’utilizzo frequente di lavaggi brevi, le troppe ore trascorse nel cestello della lavatrice prima che il bucato venga steso, oppure una scorretta installazione della lavatrice stessa.
Per fortuna a tutti questi problemi possiamo porre un rimedio in modo molto semplice. Il primo accorgimento che dovresti avere sempre è quello di stendere il bucato subito dopo il termine del lavaggio in lavatrice.
Lasciare il bucato a lungo nel cestello favorisce la formazione di muffe e cattivi odori, difficili da rimuovere anche con un lavaggio successivo.
Evita l’utilizzo di cicli di lavaggio brevi, a meno che non sia strettamente necessario: i lavaggi brevi infatti non consentono una perfetta pulizia del bucato e favoriscono la formazione di batteri che, restando nei tubi di scarico, provocano cattivi odori che vengono subito “assorbiti” dal bucato. Utilizza questo tipo di programma il meno possibile e solo in casi di emergenza.

Il bucato, per essere lavato e disinfettato, deve avere una temperatura minima di almeno 40°. Sotto queste temperature i batteri e lo sporco ristagnano nei tubi della lavatrice (quelli nascosti ad occhio nudo) causando cattivi odori, lavaggio dopo lavaggio.
Ricordati di pulire con regolarità la guarnizione anteriore dello sportello della lavatrice ed il filtro, che generalmente puoi trovare nella parte anteriore della lavatrice, in basso. Anche questi possono causare cattivi odori.

Se hai questo problema nella tua lavatrice, prova a fare così: avvia un lavaggio a vuoto a 90° (meglio farlo nel weekend o in orario serale per ridurre i consumi elettrici) aggiungendo nel cassetto del detersivo un paio di cucchiai di bicarbonato.

0

Start typing and press Enter to search